Sei in: Home > I percorsi del gusto > Merano tra mercatini nata...

23/12/2014 00:00

 Merano tra mercatini natalizi e delizie gastronomiche

 
La città termale altoatesina per le Feste si trasforma nel regno del Natale

 

​Antica città termale in provincia di Bolzano, nel Trentino-Alto Adige, Merano è celebre soprattutto per i suggestivi mercatini di Natale.
Le principali attrazioni si concentrato nel centro storico, che si estende lungo il Passirio, il fiume che attraversa la città. Tra le maggiori attrattive storiche c’è sicuramente palazzo Kurhaus, antico edificio in stile liberty e simbolo della città, che in questo periodo prende vita con i pittoreschi mercatini natalizi.
Da visitare anche le famose Terme, luogo ideale dove concedersi un momento di relax e rigenerarsi, come in passato hanno fatto molti personaggi storici tra cui la principessa Sissi e Franz Kafka.
Proprio alla principessa Sissi, amante delle lunghe passeggiate, è dedicato l’omonimo sentiero che dai giardini botanici giunge fino al cuore della città altoatesina.
Gli amanti della cultura avranno l’imbarazzo della scelta, scoprendo in questa città un interessante polo di musei curiosi e singolari, che rimarranno aperti durante tutte le festività:
• Touriseum, il museo provinciale del turismo (di cui la città vanta una lunga tradizione) ospitato all’interno del castello Trauttmansdorff
• Merano Arte, spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea
• Castello Principesco, che contiene una ricca collezione di armi e di strumenti musicali del XVI secolo
• Museo delle donne
• Museo delle macchine da scrivere.
Se il tempo lo permette, Merano è la località perfetta per organizzare escursioni fuori porta e visitare uno tra i tanti spettacolari castelli, come quello di Rametz, che accoglie un museo del vino.
Dicembre a Merano è però sinonimo di mercatini di Natale, che quest’anno animano il centro storico già dal 28 novembre 2014 fino al 6 gennaio 2015.
Qui potete trovare una varietà infinita di addobbi natalizi, pezzi di artigianato unici e originali, e assaporare le tipiche specialità gastronomiche locali.
In questo contesto, non mancheranno numerose prelibatezze da gustare.
I sapori che caratterizzano le pietanze tipiche della regione sono decisi e speziati, come i canederli, polpette di pane che vengono servite in diverse versioni: la più classica è con formaggio e il prelibatissimo speck, ma si possono trovare solo con formaggio oppure con gli spinaci, da provare accompagnate da un sugo fresco di pomodoro e basilico.
L’Alto Adige è inoltre famoso per le tante varietà di pane, tra le quali quello di segale, che si abbina perfettamente con i formaggi stagionati e gli insaccati della zona.
Tra i vini tipici, oltre ai rinomati Lagrein e Gewürztraminer per cui è maggiormente conosciuto e apprezzato il terreno vinicolo dell’Alto Adige, una nota particolare va dedicata al vitigno Schiava, da cui viene ricavato un vino dal colore rosso rubino e dal sapore morbido, da abbinare secondo la tradizione locale alla merenda tirolese, un classico tagliere composto da formaggi, affettati (sempre immancabile lo speck) e cetrioli.
Non perdete infine l’occasione di assaggiare lo strudel, un classico di queste zone, preparato con le mele locali, e spesso servito con salsa calda alla vaniglia, oppure con del gelato alla crema.
 

 viaggio; vacanza; merano; natale; mercatini