Sei in: Home > Orti Urbani > ​Il pomodoro nero: bellis...

09/07/2015 00:00

 ​Il pomodoro nero: bellissimo, produttivo, facile da coltivare

 
La novità dell’estate scorsa si afferma ancora nel 2015. Non è un Ogm ma una selezione ottenuta tramite incroci. E fa benissimo alla salute

 

Del pomodoro in questa stagione si parla sempre molto, e infatti è decisamente il re dell’estate sia nell’orto che sulle nostre tavole. Quest’anno c’è una conferma dopo il lancio dello scorso anno: il “Black sun”, il pomodoro nero. Non è un Ogm, è solo il frutto di pratiche classiche agronomiche di selezione della varietà tramite incroci. Certamente in natura difficilmente si sarebbe visto ma, così come l’uomo ha fatto per secoli con diverse piante, ha trovato il modo per esaltare alcune proprietà. Dal punto di vista alimentare e nutrizionale mangiare il pomodoro nero fa benissimo alla salute. Contiene infatti quantità elevatissime di antociani, molecole contenute anche nei mirtilli, che conferiscono la colorazione così scura alle bacche e che a livello metabolico donano all’organismo una dose cospicua di antiossidanti. Gli antociani sono responsabili della salute delle pareti dei vasi sanguigni e combattono i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento e danneggiamento delle cellule.
Dal punto di vista agronomico la coltura è semplice. Il coltivatore osserverà come questa varietà appaia maggiormente “cespugliosa” e rimarrà colpito dalla grande produttività a fronte di pochi sforzi. Naturalmente si deve procedere alla sfemminellatura e alla legatura su un tutore. A differenza di altri pomodori la sfemminellatura potrà essere più blanda: potremo infatti tranquillamente lasciare che si sviluppino due/tre branche (rami laterali).
Di Black sun ne esistono due tipi che potremmo chiamare  “il ciliegino” e “il medio” secondo le dimensioni della bacca. Non dimentichiamo di citare chi lo ha creato: l’Università della Tuscia di Viterbo, la Scuola Superiore Sant'Anna, l’Università di Pisa e l’Università di Modena e Reggio Emilia.
Non vi resta quindi che provare il mitico Black sun!

 estate; pomodoro; orto