Sei in: Home > Orti Urbani > Magazzino ordinato, orto ...

08/11/2016 00:00

 Magazzino ordinato, orto fortunato

 
Novembre è il mese giusto per fare l’inventario e sostituire eventuali strumenti danneggiati

 

            
Il mese di novembre segna un periodo relativamente tranquillo che non vede particolari cure colturali da attuare. Ne approfittiamo, dunque, per ordinare il magazzino degli attrezzi, fare l’inventario e sostituire eventuali strumenti danneggiati. La pulizia degli utensili è fondamentale per evitare la formazione di ruggine e l’ossidazione del metallo ma anche per evitare che l’umidità del terriccio che si è attaccato in precedenza danneggi i manici in legno. Per cui armatevi di spatola e raschiate per bene lo sporco. Una volta effettuata questa operazione con un panno bagnato di gasolio lucidate le parti metalliche e, se serve, rifate il filo o il taglio con una lima laddove fossero rovinate. Uno degli aspetti spesso sottovalutato riguarda i manici in legno. Sostituiteli se troppo rovinati o raschiate con la carta vetrata le eventuali schegge: le vostre mani ve ne saranno grate.
Nel capanni degli attrezzi deve essere presente una cassa quadrata per riporre quelli di grandi dimensione. Mi raccomando, sempre con le parti in metallo in alto! Quelli di piccole dimensioni potranno essere appesi alle pareti tramite ganci o chiodi. I tutori di legno o bambù devono essere controllati e, nel caso, rifatte le punte. Immergendoli in una soluzione di solfato di rame si possono disinfettare da eventuali patogeni presenti e rimasti in fase quiescente, ma pronti a colonizzare le piante nel periodo favorevole. Per conservarli al meglio sarebbe opportuno legarli insieme in fasci.
Tutto chiaro? Non resta che metterci al lavoro!

 autunno; attrezzi; giardinaggio; novembre; orti; gardening