Sei in: Home > Orti Urbani > Agosto nell'orto

03/08/2017 00:00

 Agosto nell'orto

 
Il mese estivo per eccellenza è ricco di attività: dalla raccolta dei frutti alla semina e al trapianto dei prodotti per l'autunno ​​

 


Il proverbio "Agosto, moglie mia non ti conosco" non vale per l’orto. Chi ha la passione per l’orticoltura infatti in questo periodo non può andare in ferie: tra cure di stagione, raccolti, semine e trapianti ce n'è per tutti i gusti. Certamente è un mese in cui è all’apice la raccolta dei frutti del lavoro dei mesi precedenti, come zucchine, pomodori, melanzane e peperoni. Ma l’ortista premuroso ha nella testa già quello che verrà, e quindi già progetta le colture autunnali e invernali: alcune specie impiegano fino a quattro mesi per essere raccolte, in  pieno inverno! Se si ritarda la semina o il trapianto le piante non usufruiranno del periodo caldo per accrescersi e non saranno pronte ai primi rigori invernali. Questo rischia di determinare l’arresto della crescita vegetativa con conseguente mancato raccolto. 
Semine: in agosto potranno essere seminati carciofi, bietole, cicoria, cavoli, indivia, lattuga (varietà autunnali), fagioli, finocchi, carote (varietà autunnali), cipolle, scarola, spinaci, zucchine, ravanelli, rape e rucola. In generale tra ottobre e novembre tutte queste specie potranno essere raccolte.emine: in agosto potranno essere seminati carciofi, bietole, cicoria, cavoli, indivia, lattuga (varietà autunnali), fagioli, finocchi, carote (varietà autunnali), cipolle, scarola, spinaci, zucchine, ravanelli, rape e rucola. In generale tra ottobre e novembre tutte queste specie potranno essere raccolte.
Consigliamo di effettuare le semine in semenzaio protetto in particolare dal caldo estremo e dagli eventi metereologici violenti caratteristici dell’estate. 
I trapianti riguarderanno: carciofi, barbabietole, sedano rapa, cavoli e broccoli.

 orto; peperoni; melanzane; semenzaio; agosto