Sei in: Home > I consigli del nutrizionista > Fai il pieno di vitamine ...

14/10/2013 00:00

 Fai il pieno di vitamine con la frutta e la verdura di stagione

 
I prodotti che seguono i ritmi della stagionalità sono più nutrienti, specie se hanno percorso pochi chilometri per giungere dal campo alla tavola

 

Mangiare verdure di stagione vuol dire rispettare l’equilibrio fra uomo e ambiente.  In natura, gli animali hanno comportamenti alimentari differenti a seconda dei periodi dell’anno: questo permette alle varie specie di sopravvivere e di adattarsi ai diversi stimoli del loro ecosistema. L’uomo, grazie a tutte le tecnologie di cui dispone, può sempre mangiare frutti fuori stagione, ma  la specie umana possiede ritmi biologici diversi e cerca di seguirli perché questo aiuta a mantenersi sani.  C’è poi anche una questione più ampia da non sottovalutare: mangiare prodotti di stagione aiuta l’economia, e questo, ancora una volta, si traduce in un vantaggio per l’uomo. I frutti e le verdure di stagione contengono più elementi naturali e quindi meno prodotti chimici, soprattutto se si scelgono cibi italiani o addirittura locali. Questi impiegano molto meno tempo ad arrivare sulle nostre tavole e mantengono, quindi, un contenuto più elevato di vitamine rispetto a quelli che devono fare molta strada prima di raggiungerci. Il contenuto di vitamine, infatti, non rimane sempre invariato e si riduce con il tempo: più lontani siamo dalla raccolta, meno vitamine ingeriremo. Una buona abitudine è anche quella di scegliere prodotti da agricoltura biologica o a km zero, oltre che di stagione. Con l’uso dei prodotti di stagione  si ottiene una grande varietà  di scelta, che è uno dei principi più importanti di una dieta sana ed equilibrata.  Se ci nutrissimo sempre di ciò che la natura offre in ogni singolo periodo dell’anno, seguiremmo un’alimentazione più sana e più varia e non mangeremmo gli stessi cibi tutto l’anno, imparando a cambiare e ad essere in armonia con i ritmi naturali e biologici. Mangiare frutta e verdura di stagione, infine, fa bene anche al palato perché è uno stimolo a provare sempre sapori  diversi, cimentandosi in gustose ricette.
Le qualità benefiche della frutta e della verdura sono molteplici: danno poche calorie e sono un'ottima fonte di vitamine, sali minerali e fibra. Inoltre, sono ricche d'acqua (e quindi idratano l'organismo), mantengono l'equilibrio salino, aiutano a tenere sotto controllo il peso, con gli antiossidanti proteggono dall'azione distruttiva dei radicali liberi che causano l'invecchiamento della pelle e, infine, regolano la funzionalità dell'intestino.