Sei in: Home > Eventi > A Cosenza, seconda tappa ...

12/05/2016 00:00

 A Cosenza, seconda tappa della maratona solidale degli agrichef

 
Sabato 14 maggio Campagna Amica e Focsiv insieme per un evento in favore della XIV campagna  "Abbiamo RISO per una cosa seria". Ospite d’eccezione il vincitore di “THE VOICE Italy 2015” Fabio Curto

 

Sabato 14 maggio a Cosenza in iazza dei Bruzi dalle 16 alle 21, si terrà, organizzato dal Socio della FOCSIV MOCI di Cosenza, lo showcooking di street food dell’Agrichef di Terranostra - Campagna Amica  Pietro Tarasi e degli studenti dell’Istituto Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “P. Mancini”. Capitanati da Carmelo Fabbricatore, presidente Associazione Cuochi di Cosenza, presenteranno una degustazione di specialità regionali a base di riso a sostegno della XIV Campagna “Abbiamo RISO per una cosa seria” promossa da FOCSIV in collaborazione con Coldiretti e Fondazione Campagna Amica, con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, la diffusione nei Centri Missionari Diocesani della CEI Missio.
Saranno presenti oltre a Pietro Santo Molinaro, Presidente Regionale Coldiretti, anche  Francesco Cosentini, Direttore Coldiretti Calabria, Pietro Sirianni, Responsabile Calabria Campagna Amica, e Gianfranco Sangermano, Responsabile MOCI – FOCSIV sede Cosenza. Ospite d’eccezione del pomeriggio Fabio Curto, il vincitore della Terza edizione di “The Voice Italy 2015”, originario di Acri ha studiato scienze politiche a Bologna, sua città d’adozione. E’ un artista di strada, polistrumentista, autore di testi e musiche. Uno spirito libero, non lontano dagli stessi ideali che animano tanti ragazzi che oggi partono per l'esperienza di Servizio Civile in tante aree del mondo.
Prosegue così con la seconda tappa la Maratona degli Agrichef a favore della promozione dell'agricoltura familiare in Italia e nel mondo, modello vincente per offrire risposte sia alle esigenze di sostenibilità ambientale e sociale e di umanizzazione del mercato che al fenomeno dello sfruttamento del lavoro nei campi su scala mondiale.  Durante lo showcooking, i volontari del MOCI di Cosenza potranno informare sul valore e le finalità della Campagna "Abbiamo RISO per una cosa seria", in corso fino al 18 maggio con l'SMS Solidale, e presenteranno l’intervento di agricoltura familiare in Rwanda che coinvolge alcune comunità di contadini poveri, che non hanno mezzi di sostentamento e per coltivare la terra devono pagare l’affitto ai proprietari. Con i fondi raccolti i contadini potranno coltivare prodotti da mangiare (riso, fagioli, manioca e banane), dando così sostentamento alle loro famiglie.
Quella familiare è un’agricoltura di piccola scala, dimensionata sul lavoro contadino e sull’economia familiare, orientata all’autoconsumo e alla vendita diretta; un’agricoltura di basso o nessun impatto ambientale, fondata su una scelta di vita legata a valori di benessere, di giustizia e di solidarietà più che a fini di arricchimento e profitto; un’agricoltura quasi invisibile per i grandi numeri dell’economia, ma irrinunciabile perché il cibo sia diritto di tutti.
 
La campagna
La campagna “Abbiamo RISO per una cosa seria” si svolgerà il 14 e 15 maggio 2016 grazie all'impegno di più di 4.000 volontari in 1000 piazze, Mercati di Campagna Amica e parrocchie d’Italia che offriranno, per una donazione di 5 Euro, il riso prodotto dagli agricoltori di Coldiretti aderenti alla Filiera Agricola Italiana. 
Dal 9 al 18 maggio sarà, inoltre, possibile sostenere con un sms un grande progetto che sostiene in Italia il Villaggio solidale, realizzato insieme a Coldiretti in Puglia, per dare ospitalità agli immigrati sottraendoli allo sfruttamento del caporalato, garantendo loro un regolare contratto di lavoro per la raccolta stagionale del pomodoro nelle imprese agricole Coldiretti, e nelle aree più povere del mondo 38  interventi dei Soci della FOCSIV di agricoltura familiare a favore di 114.248 famiglie di contadini.
Donando al 45594 un SMS da 2 euro al cellulare personale - TIM, Vodafone, WIND, 3, Postemobile, CoopVoce e Tiscali - oppure con una telefonata da rete fissa di casa da 2 o 5 Euro - TIM, Infostrada, Fastweb, Vodafone, Tiscali e TWT.
 
L’agrichef Pietro Tarasi
Dirigente Coldiretti di lungo corso, è un imprenditore agricolo di San Giovanni in Fiore che gestisce una vasta azienda ad indirizzo ortivo e pataticolo ed è componente del Consiglio e della Giunta della Coldiretti Calabria nonché vice-presidente nazionale di Terranostra, l’associazione delle aziende agrituristiche associate a Coldiretti. Nel suo agriturismo, Tenuta di Torre Garga, si possono degustare piatti della tradizione calabrese a base di prodotti freschi coltivati in azienda. Regina in cucina è la patata di montagna con il marchio Orti dei Monti.

 riso; sms solidale; terranostra; solidarietà; agrichef