Sei in: Home > Cerca > TENUTA DIBELGRADO DI GOVE...

TENUTA DIBELGRADO DI GOVERNO SERENA

Descrizione

L’Azienda Agricola ‘Tenuta Dibelgrado’ è un’azienda giovane nata dal desiderio della titolare, Serena Governo, di portare avanti ciò che prima il bisnonno e poi il nonno e i genitori Ermes e Francesca, con tanto amore e dedizione, hanno voluto tramandare sino ad oggi, valorizzando le colture friulane. Situata a Belgrado di Varmo, un tranquillo paese di campagna in provincia di Udine, la ‘Tenuta Dibelgrado’ nasce in prossimità delle rive del fiume Tagliamento e lungo il corso del fiume Varmo, punto di incontro tra alta e bassa pianura friulana. La posizione dell’azienda, resa favorevole dalla vicinanza del Tagliamento e dalla linea delle risorgive che rendono il terreno ricco di elementi nutritivi, permette di coltivare, nei quasi venti ettari tutti a conduzione familiare, prodotti di qualità eccellente e inconfondibile al palato. L’azienda di Serena ha una tradizione decennale nella coltivazione dell’asparago, sia bianco sia verde e negli ultimi anni ha dedicato buona parte della superficie aziendale anche alla produzione di orticole e all’impianto di frutteti per avere sempre ortaggi frutta fresca di stagione, con cui preparare anche deliziose conserve e confetture.

Le eccellenze

ASPARAGO
L’asparago è un ortaggio dal sapore delicato e raffinato, che enuncia il ritorno della primavera, stagione in cui sviluppa il germoglio o ‘turione’, la parte commestibile della pianta. Il termine Asparagus officinalis, termine scientifico dell’asparago, mette in evidenza le sue proprietà medicamentose e terapeutiche, come quelle diuretiche e lassative in quanto ricco di Sali minerali, di Vitamina B, C e di fibre.
All’inizio della primavera, le gemme si risvegliano e iniziano ad allungarsi verso l’alto fino ad emergere dal terreno. E’ a questo stadio che i germogli, o ‘turioni’, sono raccolti e consumati. Il colore dei turioni è determinato da due tipi di pigmenti: la clorofilla e gli antociani. La prima è verde, gli altri rosso-violacei ed entrambe le sostanze si formano solo nei tessuti esposti alla luce. Dalla diversa esposizione alla luce, gestita dai metodi di coltivazione di ottengono:
- asparagi verdi: turioni cresciuti per quasi tutta la lunghezza fuori terra
- asparagi bianchi: turioni cresciuti completamente sotto la terra accumulata sopra la zampa di spessore notevole e ricoperta da film nero
- asparagi rosa-viola: turioni del tipo dell’asparago bianco che sono raccolti appena fuoriusciti dal terreno (l’apice presenta una colorazione che varia dal rosa pallido al violetto.
Quelli dell’azienda Tenuta Dibelgrado sono i suoli d’elezione per la coltivazione dell’asparago: sabbiosi, senza ciottoli, costituiti da alluvioni passate e recenti del fiume Tagliamento.

ROSA DI BELGRADO
Serena coltiva e lavora i radicchi di produzione propria per farli diventare rose di Belgrado: cespi di radicchio con netta somiglianza nella forma e nel colore a delle rose aperte. Vengono venduti sia freschi che trasformati (rosa sott’olio nei vasetti).

  • Asparagi bianchi e verdi:
  • Bieta e bietina:
  • Cappucci:
  • Cavolfiore:
  • Cavoli Verze:
  • Cetrioli:
  • Cicoria:
  • Cipolle:
  • Fagiolini:
  • Finocchi:
  • Insalata:
  • Lattuga:
  • Melanzane:
  • Patate:
  • Peperoni:
  • Piselli:
  • Pomodori:
  • Porri:
  • Radicchio:
  • Rucola:
  • Sottoli:
  • Spinaci:
  • Zucchine:

VIA dei Castelli 22
33030 VARMO (UDINE)