Sei in: Home > Cerca > DE PETRI MAURIZIO a CAMPO...

DE PETRI MAURIZIO

Descrizione

L’antica villa De Petri a Campogalliano, circondata da rigogliosi vigneti di uve tipiche locali – Lambrusco e Trebbiano in primo luogo – vanta un’altrettanto vetusta acetaia d’origine familiare, che Maurizio, seguendo le tradizioni, amorosamente governa e custodisce la storia. Ne vien fuori il suo pregiatissimo balsamico, prelibato ingrediente per gli usi più svariati ed insieme più ghiotti, dall’antipasto d’apertura al dessert di congedo d’ogni allegra tavolata. Visitare un’acetaia significa immergersi nei profumi di una tradizione millenaria, significa scoprire come il clima non certo favorevole della nostra zona possa in realtà regalare un tesoro inestimabile.
Grazie agli inverni rigidi e alle estati afose, nelle soffitte delle nostre case si sviluppa quel giusto equilibrio che consente al mosto cotto di dare vita attraverso il tempo e la cura all’aceto balsamico come noi lo conosciamo ed apprezziamo.
Maurizio è lieto di accogliervi nella sua acetaia, di spiegarvi come questo processo avviene e di farvi assaggiare il suo aceto.

Le eccellenze

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena è una specialità tipica della Provincia di Modena, e la sua produzione è regolata da norme precise e rigorose.
Il procedimento di produzione avviene a partire dal succo d’uva – mosto – cotto, che viene sottoposto a fermentazione naturale e progressiva concentrazione in serie di botti di varie dimensioni dette batterie, nell’arco degli anni. L’acetificazione balsamica infatti ha inizio dall’antica madre di aceto balsamico contenuta nella prima botte di una batteria, la più grande, alla quale viene aggiunto mosto cotto. Ogni anno, parte dell’aceto contenuto in ciascuna botte viene trasferito nella botte successiva, leggermente più piccola, acquistando, nel corso degli anni, gli aromi emanati dai diversi legni che compongono le botti della batteria. Dall’ultima botte della batteria si estrae infine, ogni anno, il prodotto finito.
Questo processo è stato tramandato per secoli nelle famiglie della zona, che per tradizione custodiscono antiche acetaie nei sottotetti delle case.
Riconoscerete l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena per il suo colore bruno, scuro e lucente, per la sua densità sciropposa, il suo bouquet caratteristico e articolato, e per la sua acidità armonica e piacevole. Infine, lo assaggerete e ne apprezzerete il sapore equilibrato, insieme dolce e agro.

  • Aceto Balsamico: ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI MODENA

VIA Albone 1
41011 CAMPOGALLIANO (MODENA)