Sei in: Home > Cerca > AZIENDA AGRICOLA CIOTI FI...

AZIENDA AGRICOLA CIOTI FILIBERTO

Descrizione

Con l'apparenza di tranquilla cittadina della campagna teramana, Paterno di Campli fu borgo di importanti tradizioni viticole, dalla fine dell'Ottocento si sviluppano le attività vinicole come anche in alcuni paesi pedomontani dell'Abruzzo.
Tra i produttori più antichi la Famiglia Cioti è l'unica rimasta attiva fino ad oggi, i rumorii e le melodie della vendemmia potevano essere ascoltati nelle notti autunnali al centro del paese dove è sempre stata la Cantina.
Oggi le viuzze e le mura di Paterno di Campli sono uno scrigno che ricorda la passione di vignaioli che con umiltà lavoravano uve di altri tempi.
La Famiglia Cioti, con la volontà di recuperare l'antico bagaglio viticolo, ripropongono nei loro vini le rare uve di vitigni autoctoni, alcuni dei quali in via di estinzione.
L'azienda dagli anni '80 ha attivato un processo di recupero degli antichi cloni locali sia di uve bianche che nere e sta riconvertendo i fondi a disposizione a vigneto che oggi sono rappresentati da circa 4 ettari.
I vigneti sono situati ad un'altitudine di circa 400 metri e ricadono nel territorio del Parco del Gran Sasso Monti della Laga; una forte suggestione è data dalla vicina presenza delle imponenti Montagne Gemelle.
Le uve raccolte a mano sono presto trasportate in cantina, tutte le fasi della lavorazione sono condotte con passione personalmente dalla Famiglia Cioti, quasi a voler lasciar la propria impronta su ogni bottiglia prodotta.
I vini rossi e rosati Alarius esprimono integralmente le caratteristiche di generosità del vitigno Montepulciano, tra i filari non è raro sorprendere famiglie di fagiani intenti a beccare qualche acino.
Il vino bianco Indigena a indicazione tipica Colli Aprutini, è ottenuto dall'uvaggio di diversi vitigni bianchi.
Il Paternus, Passerina, Montepulciano d'Abruzzo e vino cotto rappresentano i prodotti di punta dell'azienda e sono ottenuti dalla fermentazione e maturazione in botti di rovere.

Le eccellenze

Pathernus “lu Bambinell” Vino Cotto.
Questo Vino Cotto, dal caratteristico colore rosso ambrato, è il risultato di un blend di diverse annate. Ogni anno ne vengono prodotte circa 1500 bottiglie. La zona di produzione è sulle colline intorno a Paterno di Campli ad un'altitudine di 400 metri s.l.m. Il vigneto di oltre 40 anni è allevato a cordone speronato ed ha una densità di 2200 ceppi per ettaro con una resa di 6000 Kg/ha. Le uve 100% Montepulciano vengono raccolte a mano e portate in cantina in piccole casse la seconda settimana di ottobre. Il mosto concentrato mediamente fiamma nel paiolo di rame viene poi assemblato con un altro mosto crudo.
La fermentazione avviene in botti da 100 e 225 litri dove si affina per minimo un anno.
Bouquet dai sentori intensi di miele, caramello, spezie e frutta matura. Al palato, caratteristica sinergia di freschezza e morbidezza, dolce e amarognolo. Servizio a 10°C. Si accompagna a biscotti secchi a base di mandorla, dolci al cioccolato e caffè; da solo come vino da meditazione. Grado alcolico 13% vol.

  • Olio Extravergine Di Oliva: Colline Teramane
  • Vino cotto:

FRAZIONE Paterno -
64012 CAMPLI (TERAMO)