Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie per le imprese

Agriturismo, come fare ristorazione in sicurezza

11.05.18

Un decalogo per non dimenticare nessuna delle accortezze da avere in cucina

Agriturismo, come fare ristorazione in sicurezza

Mangiare e bere non è difficile. Si impara appena nati e per il resto della vita ci si tiene in esercizio…. Semplici azioni quotidiane, ma diventa difficile quando si deve scegliere cosa mangiare e che cosa bere. I nostri territori offrono prodotti di alta qualità e varietà che combinati tra loro con amore e curiosità, si trasformano in una miriade di piatti diversi. Ogni stagione ha la sua poesia, i suoi colori, i suoi prodotti: profumi e sapori diversi, in sintonia con la natura.

Come imprenditori agricoli noi siamo anche custodi di territori e di produzioni antiche, che fanno dell’Italia un paese unico per biodiversità e ricchezza gastronomica. Dobbiamo quindi, perfino più degli altri, essere all’altezza delle aspettative dei clienti, con un servizio impeccabile all’interno dei nostri agriturismi. E, si sa, la buona tavola comincia in cucina. Ecco un decalogo di semplici regole da tenere sempre bene a mente.

  1. Attenzione all’igiene personale (lavare sempre bene le mani, non usare braccialetti)
  2. Utilizzare abbigliamento da lavoro, non quello privato
  3. Lavorare velocemente gli ingredienti cotti
  4. Coprire le pietanze e gli alimenti facilmente deperibili
  5. Scongelare lentamente i grandi pezzi di carne e pollo interi
  6. Scolare il liquido dopo lo scongelamento di carne e pollame
  7. Assaggiare correttamente, non toccare pietanze o superfici interne dei piatti
  8. Scaldare correttamente (almeno 72°C per 2 minuti)
  9. Raffreddare gli alimenti velocemente (da 65° a 10° in massimo 2 ore)
  10. Non ridurre il ciclo di lavaggio della lavastoviglie, ecc.