Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Surroga del mutuo, cosa c’è da sapere

24.04.18

È ora di cambiare il tuo mutuo, scopri quanto puoi risparmiare con la surroga con gli esperti di Creditagri Italia

Surroga del mutuo, cosa c'è da sapere

Hai sottoscritto un mutuo per l’acquisto della tua casa o per la tua impresa qualche anno fa e oggi ti stai chiedendo se puoi risparmiare sulla rata. Quando la banca ti ha concesso il mutuo i tassi erano molto alti e oggi vorresti sapere se c’è un istituto di credito che possa proporti una soluzione migliore.

Abbiamo alcune notizie per Te.

Una buona notizia è che non è mai troppo tardi. Hai ancora la possibilità di cambiare mutuo e migliorare le attuali condizioni del tuo prestito. Con la surroga del mutuo puoi modificare il tipo di tasso, da fisso puoi passare a variabile o viceversa. Puoi ridurre la durata residua del tuo mutuo per risparmiare molti interessi o allungarla nel caso in cui preferisci avere un impegno mensile più leggero.

C’è un’altra ottima notizia: la surroga è completamente gratuita. Tutti i costi di istruttoria, perizia e le spese notarili sono a carico della nuova banca, per legge.

La normativa sulla surroga infatti prevede che “non possono essere imposte al cliente spese o commissioni per la concessione del nuovo mutuo, per l’istruttoria, per gli accertamenti catastali, penali o altri oneri di qualsiasi natura”.

In fase di surroga, le banche non possono applicare alla clientela costi di alcun genere, neanche in forma indiretta. Qualsiasi accordo successivo tra istituto di credito e cliente che renda oneroso l’esercizio della surroga, sarà da considerarsi nullo.

Dovrai solo scegliere dove trasferire il tuo mutuo, a tutto il resto penserà il tuo nuovo istituto.

Cos’è la surroga del mutuo?

La surroga, detta anche portabilità del mutuo, consiste nella possibilità di trasferire il mutuo in corso da una banca ad un’altra con il vantaggio per il cliente di scegliere delle condizioni contrattuali più vantaggiose. La surroga è gratuita, come previsto dalla legge 40 del 2 aprile 2007, meglio conosciuta come Decreto Bersani.

In realtà, la “surrogazione dell’ipoteca” è sempre esistita, come prevista dall’articolo 1202 del codice civile, ma dal 2007 la portabilità del mutuo è molto più conveniente vista l’esenzione di tutte le spese a carico del mutuatario, inclusi i costi notarili, le imposte, le commissioni e l’eventuale penale per l’estinzione anticipata, anche se prevista nel vecchio contratto.

Dopo quanto tempo è possibile richiedere la surroga? 

La legge non fa riferimento ad alcun limite temporale. Il mutuatario può richiedere la surroga in qualsiasi momento.

Può essere concessa la surroga alle aziende e società?

L’articolo 120-quater del TUB chiarisce che la portabilità dei mutui si applica ai contratti di mutuo stipulati da persone fisiche o da microimprese.

Definizione di Microimpresa: “Impresa con un numero di dipendenti inferiore a 10 e il cui fatturato o totale di bilancio annuo non superi i 2 milioni di euro”

Pertanto le aziende che rispettano i parametri di microimpresa possono ottenere la surroga del mutuo, indipendentemente dalla forma giuridica della Società.

Per qualsiasi informazione e consulenza rivolgiti ai nostri esperti presenti in tutto il territorio nazionale.

Consulta il sito internet www.creditagri.com per trovare la nostra sede più vicina e i recapiti telefonici del professionista al quale rivolgerti.

Profilo di CreditAgri Italia s.c.p.a.

È una Società Finanziaria costituita sotto forma di Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi.

Si occupa prevalentemente di offrire assistenza e consulenza tecnico – finanziaria nel settore agricolo, agroalimentare ed agroindustriale. Si occupa in modo specialistico di Credito Agrario e Finanza d’Impresa a vantaggio delle imprese appartenenti a tutti i settori produttivi.

CreditAgri Italia è composta da una rete di professionisti chiamati a valutare al meglio ogni progetto, fornendo il supporto per una corretta pianificazione degli investimenti a misura di ogni realtà.

CreditAgri Italia attraverso la contrattazione con gli Istituti Bancari, Società di Leasing e di factoring, è in grado di mettere a disposizione prodotti e servizi creditizi appositamente pensati per rispondere alle esigenze delle imprese agricole e di quelle appartenenti al mondo dell’agroalimentare, ai Consorzi Agrari, alle Cooperative ed al settore della pesca e dell’acquacoltura e di tutte le filiere.

CreditAgri Italia, Intermediario Finanziario unico nel suo genere, costituisce il più articolato Ente di garanzia fidi italiano operante in agricoltura ed iscritto all’Albo Unico degli Intermediari Finanziari Vigilati dalla Banca d’Italia ex art. 106 del Testo Unico delle Leggi in materia Bancaria e Creditizia, al n. 19556.0.

Presente in tutte le Regioni, attraverso proprie filiali e con oltre 22.000 imprese assistite.

www.creditagri.com

TAGS
aziendecreditomutuonotizie