Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Adotta un alveare, in Liguria il miele è a km 0

01.02.16

​Bella e vincente l’idea di due apicoltori di Campagna Amica che per tre anni danno in adozione un alveare a 150 euro. Chiunque può avere in casa un prodotto certificato biologico, garantito e di alta qualità

Centocinquanta euro e un alveare a disposizione per tre anni. A Genova questo è possibile grazie all’idea di Elio ed Elisa Varni, che hanno trasformato un evento negativo in opportunità, dando la possibilità a chiunque di avere in casa del miele certificato biologico, garantito e di alta qualità: “Abbiamo da poco subito il furto di 20 alveari – racconta Elio – per noi è stato un danno grande e così mi è venuta in mente questa idea per risollevare l’azienda”. Un’idea vincente, che ha già attirato una quindicina di famiglie e il numero di adesioni è destinato sicuramente a crescere: “Possiamo dire che – spiega il titolare dell’azienda che fa parte della rete di Campagna Amica – con 150 euro noi ogni anno daremo indietro, a chi ha adottato un alveare, circa 60 euro in prodotti. Ognuno, al momento della raccolta, può decidere se avere il miele di acacia, il propoli o altri prodotti apistici e assicurarsi di avere un prodotto di grande qualità”. Pensano a tutto loro e chiunque potrà portarsi a casa un miele a km 0 da leccarsi i baffi.
Nella loro azienda al momento ci sono circa 130 alveari, un numero che i titolari sperano cresca presto grazie a questa nuova iniziativa: “Con i soldi che incassiamo – dice Elio – contiamo di comprare altri alveari, così da far crescere la produzione”. Produzione che nel loro caso riguarda anche gli ortaggi che tutti i giovedì sono in vendita al farmers market di Campagna Amica di via De Ferrari: “Siamo lì con il nostro miele e gli altri prodotti – spiega – e anche al mercato chi vuole può decidere di adottare un alveare”. Oltre che al mercato, ovviamente, i Varni applicano la vendita diretta in azienda (via Gallesi 55/r a Genova) e in altri 35 punti sparsi per la provincia di Genova. Non resta che provare, in fondo diventare “proprietari” di api non è da tutti.
TAGS
alveare; km zero; genova; miele;