Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

A Reggio Emilia il primo laboratorio che trasforma i prodotti di Campagna Amica

13.02.15

Gianni Brancatelli con la sua Agricucina diventa un modello da esportare su tutto il territorio. E la sua cucina sta conquistando tutti

All’inizio era una Bottega. Poi è arrivata la somministrazione non assistita e dopo la cucina. Oggi il laboratorio di trasformazione dei prodotti. Eccola la parabola ascendente dell’Agricucina dello chef Gianni Brancatelli, un modello nuovo e vincente per promuovere il modello Campagna Amica.

Nasco ristoratore – racconta Gianni – e da 12 anni collaboro con Campagna Amica e la Coldiretti perché credo fortemente nella filosofia del km 0, della tracciabilità dei prodotti e soprattutto della qualità degli stessi”. Una qualità che in poco più di 1 anno l’ha portato a far diventare la sua bottega di via Copernico a Reggio Emilia un punto di ristoro importante oltre che un esempio di filiera corta: “In un anno siamo passati da 15 coperti a 70 e raddoppiato il fatturato, questo perché cuciniamo direttamente da noi i prodotti che poi la gente può comprare e portarsi a casa”. Il segreto? “La risposta è facile, ogni mio prodotto porta il nome e il cognome di un agricoltore, di una azienda da cui proviene e la gente ha imparato a capirne l’importanza e a riconoscere la vera qualità di un prodotto Campagna Amica”.

Da un piccolo retrobottega è nato con sacrificio e passione un laboratorio  (di 120 metri quadri che ha portato anche nuovi posti di lavoro) di trasformazione prodotti e per la prima volta un prodotto cucinato interamente made in Campagna Amica può essere venduto anche ad altre botteghe del territorio che non hanno cucina: “Ci proponiamo di servire altri punti della nostra rete che per diversi motivi non possono o non vogliono avere al proprio interno la cucina. E’ un nuovo modello di business che rafforza lo spirito e gli ideali della nostra rete”.
Pasta al forno con zucca e fungi, tortelli, cappellacci, carciofi alla romana, filetto piemontese. La cucina di Gianni soddisfa ogni palato e il modello messo in piedi da lui con l’aiuto della moglie è replicabile in altre realtà di Campagna Amica per far crescere una rete in continua espansione.
TAGS
bottega; reggio emilia; filiera corta; ristorazione; km zero;