Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Un orto di classe: curare la terra, nutrire la vita

11.11.14

​Riparte a Piacenza l’Educazione alla Campagna Amica, che porta nelle scuole i valori della terra

Arrivato ormai alla sua 14° edizione, è ai blocchi di partenza il progetto di Educazione alla Campagna Amica che Coldiretti porta nelle scuole d’Italia coinvolgendo i bambini di ogni ordine e grado (dalle scuole d’infanzia fino alle superiori) per parlare di corretta alimentazione e sani stili di vita. Un modo per avvicinare i ragazzi al mondo rurale ricostruendo il legame che unisce i prodotti dell’agricoltura e la stagionalità con i cibi consumati ogni giorno, nella convinzione che una sana educazione alimentare debba proprio passare dalle aule della classe.
“Quest’anno a Piacenza il progetto – afferma Cinzia Pastorelli, responsabile provinciale di Campagna Amica – porta il titolo ‘Un orto di classe, curare la terra nutrire la vita’ e si propone di fornire spunti e strumenti di avvicinamento al tema dell’Expo Milano 2015. Proprio prendendo le mosse dall’orto, in tutte le sue varie accezioni sia esso famigliare, urbano, sociale o agricolo, il progetto accompagnerà gli alunni a scoprire e approfondire tutte le tematiche ad esso connesso. Dal costante impegno, alla passione, passando per i sentimenti di cura e protezione ma anche il rischio e l’incertezza dovuti alle condizioni climatiche: i ragazzi potranno così avere un piccolo assaggio del mestiere agricolo.”
Con l’aiuto dei nostri esperti, alunni e insegnanti potranno avere tutte le informazioni necessarie su come si realizza un orto, su come si semina e si cura una pianta e capire la biodiversità animale e vegetale e la definizione di un sistema ecologico che non genera rifiuti. Oltre alla possibilità di effettuare l’Orto di Campagna Amica, saranno a disposizione come ogni anno i percorsi formativi inerenti le diverse filiere dei prodotti della nostra terra. Alimentazione e corretti stili di vita dunque per un percorso multidisciplinare, sia teorico che pratico, per riscoprire il rapporto tra città e campagna, recuperare conoscenze e trasmettere le tradizioni del territorio oltre che all’adozione di comportamenti responsabili e rispettosi dell’ambiente.
“Come ogni anno – prosegue – chiederemo ai ragazzi di preparare un elaborato dopo il lavoro svolto in aula; un disegno, un plastico che possa rappresentare i temi affrontati. I migliori verranno premiati alla grande festa finale che si terrà in primavera.”
Il progetto consente di dialogare con i ragazzi e di fare su di loro la scommessa più importante per il futuro dell’intera società che, domani, si fonderà su questi giovani consumatori. Formare consumatori consapevoli del patrimonio enogastronomico del territorio, dei riti e delle tradizioni che su di esso vivono significa fare uno straordinario investimento di tipo culturale che riesca al contempo a valorizzare le produzioni locali, i prodotti stagionali oltre che a salvaguardare l’ambiente.
Tutte le insegnanti, anche quelle di scuole che hanno già approcciato il tema ed eventualmente avviato un orto scolastico, possono prendere visione del progetto, consultabile sul nostro sito internet www.piacenza.coldiretti.it e a far pervenire il modulo di adesione entro il 20 novembre 2014.
TAGS
educazione; campagna; orto; scuola; piacenza;