Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

​Halloween: le zucche prendono vita, ecco i segreti dell’intaglio

31.10.14

È uno dei momenti più divertenti della notte delle streghe: cinque passi per trasformare le zucche in “orribili” mostri

È la notte di streghe e pipistrelli ma anche di dolcetti e scherzetti. È la notte dei bambini ma anche dei grandi che bambini vogliono esserlo ancora, almeno per un notte. Ed è la notte delle zucche, che per Halloween e solo per lui, si travestono e accendono animandosi come tante piccole, o grandi, teste da film horror. Sono loro le protagoniste della notte più paurosa dell’anno e allora vediamo come renderle uniche.
Primo passo. Per intagliarla occorre innanzitutto scegliere una bella zucca dal peso compreso tra i cinque e i dieci chili, rotonda e senza imperfezioni: più liscia è la superficie, più facile è intagliarla. Il primo passo è incidere la base con un coltello sottile ma ben affilato. Importante scavare bene per definire i tratti del "volto" in modo da ricavare dei fori da dove poi fuoriesca la luce.
Secondo passo. Successivamente dovete incidere il cuore della vostra zucca stando sempre attenti a come maneggiate il vostro coltello. Se fate un bel cerchio sarete facilitati poi nel togliere polpa e semi.
Terzo passo. Mettete via il coltello, armatevi di un bel cucchiaio e cominciate a scavare per svuotare tutta la zucca. Questo è solitamente il momento più amato dai piccoli ma fate attenzione a non rompere la zucca scavando troppo in profondità.
Quarto passo. È il momento di dare vita alla vostra zucca. Intagliate occhi, naso e bocca dando libero spazio alla vostra fantasia. Più “mostruosa” sarà e più sarete a tema con la nottata che vi aspetta. Potete usare anche colori e trucchi per raggiungere il vostro obiettivo.
Quinto passo. Siamo alla fine, per inserire al suo interno una candela accesa è sufficiente scavare un buco sul fondo per ricavare una via d’entrata senza rovinare la vostra opera d’arte.
Come conservarla. Per chi volesse conservare a lungo il ricordo della magica notte delle streghe, deve una volta alla settimana passare sulla parte esterna un po’ di olio vegetale con un panno morbido e lasciarla in un luogo fresco e asciutto. Ogni 4-5 giorni immergetela in acqua fresca. In caso di aria particolarmente secca, in casa, di notte è consigliabile coprire la zucca con un panno umido.
TAGS
halloween; zucca; festa; bambini;