Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Imprese italiane no food, un’esperienza in crescita

08.07.14

Sempre più le aziende che entrano a far parte dell’Albo promosso da Campagna Amica

Sempre più numerosi sono i soggetti di altri settori che, con noi, si impegnano a rispettare i principi costitutivi del “brand” Campagna Amica, entrando a far parte delle aziende No-Food della nostra Rete. Un progetto che incrocia innovazione, rispetto dell’ambiente e attenzione al consumatore.

Un progetto che incrocia innovazione, rispetto dell’ambiente e attenzione al consumatore.
Possono aderire alla Fondazione Campagna Amica le Imprese Italiane No-Food, che intendano contribuire alla sua attività, sostenerla e parteciparvi. Per farlo devono caratterizzarsi per: forte tradizione nella produzione manifatturiera italiana; filiera italiana, in relazione a progettazione e realizzazione del prodotto/servizio;innovazione produttiva con metodi garanti dell’ambiente; funzionalità del prodotto/servizio nel rispetto dei principi di Fondazione Campagna Amica;attenzione al consumatore, nelle spiegazioni relative alla produzione, alle possibilità di riutilizzo o riciclo e al rispetto dell’ambiente che l’impresa ha messo in campo; presenza sui mercati stranieri, come portatore di interessi del vero made in Italy.
 
Inoltre, le Imprese Italiane No-Food che scelgono di aderire a Fondazione Campagna Amica devono: realizzare sviluppo e innovazione d’impresa;costruire rapporti di mercato su principi di trasparenza;utilizzare metodi produttivi rispettosi dell’ambiente, attraverso l’uso di energie rinnovabili, l’uso di materiali di riciclo, una gestione corretta dell’acqua, un corretto smaltimento dei rifiuti;utilizzare materiali e confezioni che non abbiano impatto negativo sull’ambiente;tutelare la tipicità delle produzioni e delle tradizioni di origine italiana;sviluppare la conoscenza della produzione italiana e mantenere maestranze e manodopera italiane;divulgare ai consumatori le caratteristiche dei prodotti rispetto al made in Italy;promuovere gli stili di vita compatibili con le esigenze della società.
 
Le Fate della Terra
Dagli oliveti dell’azienda sulle colline del Sannio Beneventano nasce un ottimo Olio Extra Vergine di Oliva, certificato biologico. E proprio quest’olio costituisce la base essenziale dei Biocosmetici “Le Fate della Terra”. Infatti – proprio per la sua composizione lipidica simile al sebo della pelle, e per la presenza di preziosi antiossidanti come la vitamina E – l’Olio Vergine di oliva aiuta a prevenire e combattere l’invecchiamento cellulare. I Biocosmetici “Le Fate della Terra” offrono una risposta efficace alle necessità di idratazione, tonicità e rigenerazione cellulare di pelli giovani e mature, garantendo il giusto grado di nutrimento e protezione.
 
I prodotti “Le Fate della Terra”:
• Sono certificati Bio-Organic – Cosmetico Biologico – dalla Bioagricert di Bologna.
• Sono conformi allo standard NATRUE di livello più elevato – OrganicCosmetics.
• Sono prodotti aderendo al disciplinare Vegan OK.
• Gli ingredienti usati per le preparazioni provengono per oltre il 97% da crescita spontanea o coltivazioni biologiche certificate e a basso impatto ambientale, la parte residuale è comunque di origine naturale.
• Non contengono acqua, né coloranti, né conservanti chimici.
• Sono testati anallergici, non sugli animali.
• I contenitori sono di vetro e il cartone delle confezioni proviene da carta riciclata.
• Non sono utilizzati nanomateriali ingegnerizzati.
TAGS
nofood; campagna amica; le fate della terra;