Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

La Bisaccia arriva a Roma! 1000 km di sapori nel segno di Campagna Amica

09.06.14

​Il progetto promosso da Civita e Radio Rai vive la sua ultima settimana. Partiti da Aosta, i giornalisti pellegrini in arrivo nella Capitale dove il 16 giugno si terrò la conferenza di chiusura

Ci siamo. La Capitale è vicina, e per “La bisaccia del pellegrino: Francigena 2014, l’Europa a piedi verso Roma”, sta arrivando la fine di un lungo viaggio. Un viaggio, promosso da RadioRai e Associazione Civita con la collaborazione tra gli altri di Campagna Amica, di 1.000 km attraverso i sapori, i profumi, l’arte e la storia che nel tempo hanno reso celebre la Francigena, memoria del nostra Paese.
 
Sapori, tanti, quelli dei prodotti di Campagna Amica che hanno riempito la bisaccia dei giornalisti camminatori cambiando di regione in regione così da raccontare ogni luogo anche dal punto di vista enogastronomico. Un progetto che ha voluto far conoscere le numerose tipicità agroalimentari proprie dei territori attraversati dalla Via e riconducibili ad un “menù francigeno”. Ciò ha permesso, da un lato, di arricchire l’esperienza di fruizione dell’itinerario attraverso una componente food di alta qualità, specifica di ciascun territorio e adatta per un consumo escursionistico; dall’altro di valorizzare gli stessi territori da cui quei prodotti hanno origine.
 
Acquapendente, Bolsena, Montefiascone, Viterbo, Capranica, Monterosi, Formello e Roma, prima di arrivare direttamente nella sede di Civita. Ecco l’ultima fatica dei pellegrini che attraverseranno il Lazio con in spalla alcuni prodotti tipici come il Pane Francigeno di Campagnano Romano, la Paesanella, il Pecorino Romano, le Barrette di Frutta Secca, i Biscotti al Miele del Parco di Veio, il Pangiallo Romano e il Vino Doc Roma. Una bisaccia ricca per gli ultimi km che saranno raccontati durante una conferenza di chiusura che si terrà il 16 giugno alle ore 11 (sede Civita, piazza Venezia 11).
 
 
PANE FRANCIGENO DI CAMPAGNANO ROMANO
 Un progetto del Comune di Campagnano di Roma attualmente realizzato in collaborazione con un panificatore locale per produrre un pane che coniughi l’antica tradizione con le esigenze dei viandanti contemporanei. Lavorato con pasta madre, senza sale, farine integrali di origine biologica, è di piccola pezzatura, di colore scuro e caratterizzato da una croce.
 Panificio/Bakeshop Nonna Meca dal 1948 Lab: Via Unità d’Italia 18, tel. +39 069042551- Punto Vendita: Via del Pavone 51, tel. +39 069043197 00063 Campagnano di Roma (RM), cell./mob. + 39 3383595404
  
 PAESANELLA (PAT)
 Salsiccia stagionata fatta di carni suine di primissima scelta. L’impasto viene gradevolmente aromatizzato con semi di finocchietto selvatico e insaccato in budello naturale di maiale. Le salsicce vengono quindi fatte asciugare dai 15 ai 40 giorni. Caratteristica la forma di cavallo, il un gusto lievemente piccante ed il profumo mediamente intenso.
Cecchini Virgilio srl Via Merulana 85 , 00185 Roma , tel. +39 0670453457, cecchinivirgilio@tin.it
 
 PECORINO ROMANO (DOP)
 È il formaggio originario della Campagna Laziale, prodotto esclusivamente con latte di pecora. La sua tecnica, viene da molto lontano: ne parla Omero e lo descrive in maniera dettagliata Columella. Oggi è prodotto per il 90% in Sardegna ma, il nome continua a rimanere legato a Roma: nel 1953, infatti, ha ottenuto l’Indicazione di Origine Romano, cui si è aggiunta nel 1996, la Denominazione di Origine Protetta.
Brunelli S.p.A. Via della Stazione di Prima Porta 20, 00188 Roma, tel. + 39 0633610144, + 39 0633612607, info@brunelli.it
 
 BARRETTE DI FRUTTA SECCA
 Prodotto innovativo che utilizza però un elemento antico come la frutta essiccata facilmente conservabile. Le barrette sono facilmente trasportabili, conservabili e molto energetiche.
Ciavolino Daniele & Figli Roma s.r.l. Via Campo di Carne 20, 00040 Ardea (RM), tel. + 39 069102206, + 39 0691014063, ciavolinopinoliroma@gmail.com
 
 BISCOTTI AL MIELE DEL PARCO DI VEIO
 Nell’Agro Veientano, che custodisce millenni di storia, ancora oggi le imprese del territorio praticano come i loro antenati etruschi l’apicoltura: un’eredità importante manifestata con il commercio di miele millefiori e monoflora, di propoli e pappa reale. Il miele è l’ingrediente principale, poi di alcune ghiottonerie come i biscotti.
 Colline di Veio Via Formellese 171, 00123 Roma, tel. +39 0630888747, info@collinediveio.com
  
 PANGIALLO ROMANO (PAT)
 Dolce romano, risalente al periodo della Roma imperiale, quando era in uso distribuire questi panetti dorati, durante la festa del solstizio d’inverno. È ottenuto dalla cottura di un impasto di frutta secca (mandorle, noci, pinoli, nocciole, uva passa, pistacchi miele, cedro candito). Il nome deriva dal fatto che anticamente si ricopriva con
 acqua di zafferano.
+ 39 063215405, a.colapicchioni@tin.it
 
 VINO DOC ROMA (DOC)
 Ultima nata tra le DOC del Lazio (riconosciuta nel 2011) la DOC Roma recupera un vero e proprio un brand commerciale che intende fare dell’immagine di Roma il vessillo di richiamo per l’estesa produzione vitivinicola di qualità dell’intera provincia.
Casale Mattia Via Borgo San Rocco 21, 00044 Frascati (RM), tel. + 39 069426249, info@casalemattia.it
  
 SUSIANELLA VITERBESE (PRESIDIO SLOW FOOD)
 Insaccato tratto da una ricetta etrusca, ha trovato la sua celebrità tra l’XI e il XV secolo: è oggi un prodotto tipico del viterbese. La forma è a ferro di cavallo o ciambella, ed è realizzata con cuore, fegato, pancreas, pancetta, guanciale e altre rifilature derivanti dal maiale, il tutto condito con sale, pepe, peperoncino, finocchio selvatico e altre spezie.
Azienda Agricola/Commercial Farm F.lli Stefanoni Via Cassia Nord 60, Viterbo, tel. +39 0761 250425, cell./mob. +39 3386755058, stefanonifratelli@libero.it
   
 CAPRINO NOBILE
 I formaggi caprini, molto gustosi e raffinati, erano prodotti già in antico. Questo caprino è un formaggio da latte crudo a pasta compatta, morbida. Fa parte della categoria di formaggi a crosta fiorita, essendo ricoperto di un sottile velo di muffa, che imprime al prodotto un gusto unico ed inconfondibile.
 Azienda Agricola/Commercial Farm Monte Jugo di Ciambella Ferdinando Strada Martana Km 2.200, 01100 Viterbo (VT), tel. +39 0761 250610,
 
CILIEGINE DISIDRATATE
 Ricche di acqua, vitamina C, calcio, potassio e fosforo, hanno poco calorie ma contengono tanti antociani, antiossidanti in grado di contrastare i radicali liberi. Tra i metodi di conservazione l’essiccazione è sicuramente il più antico, il più salutare (non prevede interventi fisici o aggiunte di ingredienti) e il più utile poiché riduce il peso anche dell’80%.
 Il Cerqueto srl Il Cerqueto srl Via Falconiera 101, Acquapendente (VT), tel. +39 0763732106, info@cerqueto.it
  
NOCCIOLA DEI MONTI CIMINI (PAT)
La cultivar è la Tonda Gentile Romana che trae il suo nome dalla forma, dall’aroma gradevole e dal luogo d’origine della sua produzione. La sua coltivazione estensiva risale alla fine del XIX secolo, alcuni documenti ne attestano presenza già nel XV secolo ed è stata riscontrata una diffusione nei Monti Cimini già dal tempo dei Romani.
 Coopernocciole Loc. Vico Matrino 4 , 01012 Capranica (VT), tel. +39 0761669232, info@coopernocciole.it
  
BISCOTTO DI SANT’ANTONIO (PAT)
 Pane dolce, a forma di treccia, prodotto nel viterbese seguendo un’antichissima ricetta tramandata oralmente di madre in figlia. La tradizione risulta attestata fin dal 1588 sulle Cronache sulla terra di Acquapendente in cui si fa riferimento alla Festa organizzata in onore di Sant’Antonio.
 Panificio/Bakeshop Zamperini G. e Caprasecca M. snc Via A Taurelli Salmbeni 1, 01021 Acquapendente (VT), tel. +39 0763 734013
  
TOZZETTI DI VITERBO (PAT)
 Biscotti secchi a base di nocciole dei Monti Cimini, che sono sinonimo di festa solenne: poiché non mancano mai sulle tavole della domenica o delle grandi occasioni. Sono utilizzate le nocciole della cultivar locale "Tonda gentile romana" impiantata tra gli anni 50 e 60 del 900 nel comprensorio dei Monti Cimini per diventare in poco tempo la coltura predominante nell’economia agricola della provincia.
 Panificio/ Bakeshop Fiorentini snc Via Viterbo 481, Canepina (VT) , tel. +39 0761750716, panificiofiorentini@libero.it
  
EST EST EST DI MONTEFIASCONE (DOC)
 Il nome evoca tradizioni e leggende, ma la storia di questo vino bianco è legata alla cultura dal territorio da cui prende il nome. È prodotto in sette comuni del viterbese, posti sulle pendici del lago di Bolsena.
 Cantina Di Montefiascone SOC. COOP. AGR. / Montefiascone Tavern Farmers Cooperative Society Via Grilli 2, 01027 Montefiascone (VT), tel. +39 0761826148, +39 0761352305, estestest@tin.it
 
 
TAGS
roma; prodotti tipici; pellegrino; bisacia; lazio;