Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Toma, pasta morbida tra il dolce e il piccante

15.05.14

Un formaggio Dop piemontese, apprezzato in tutta Italia

In questi giorni  i giornalisti “camminatori” che hanno aderito al progetto “Bisaccia del Pellegrino Francigena 2014 – L’Europa a piedi verso Roma” sono a metà della seconda delle sei settimane previste di percorso. Simile al famoso Cammino di Santiago, per 1.000 km, da Aosta verso Roma (dove l’arrivo è previsto per il prossimo 15 giugno) i “pellegrini” toccheranno diverse località e riempiranno le proprie bisacce con 7 dei prodotti tipici di ogni regione. Dal 12 al 18 maggio, l’itinerario enogastronomico riguarderà il Piemonte.
Tra le altre prelibatezze che faranno parte della tappa piemontese della Bisaccia del Pellegrino anche  la Toma,  formaggio tipico di queste zone.

Questo prodotto caseario a Denominazione di origine protetta (Dop riconosciuta nel luglio del 1996) è tra i più apprezzati non solo in Piemonte, ma anche in altre regioni d’Italia. Il formaggio è caratterizzato da una crosta  sottile, di colore giallastro, che racchiude un cuore di morbida pasta bianca dal sapore dolce, lievemente piccante.
Una gustosa variante è la Tuma dla Paja che viene maturata proprio sotto la paglia: il risultato è un trionfo di sapori  appetitosi, racchiusi all’interno della crema morbida che si scopre dopo aver rotto  la tipica crosta bianca e rugosa. 
Dedicata a chi ama i formaggi morbidi anche la Tuma  Langarola: ottenuta con un misto di latte vaccino e  di pecora, questo tipo di formaggio ha una consistenza tale da poter esser gustato a piccoli cubetti dentro una fresca insalata, oppure su fette di pane appena tostate, anche se l’abbinamento più gustoso è senza dubbio quello con la polenta. Per esaltarne al meglio il sapore, si consiglia di abbinarci un buon vino rosso come il Barolo.
Per poter gustare la Toma originale, Campagna Amica suggerisce  le sue aziende agricole piemontesi, che vendono direttamente i prodotti locali controllati e garantiti.
TAGS
km zero; dop; piemonte; formaggio; toma;