Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

A Parma la bottega anti-degrado

08.04.14

“La cantina della carne” inaugura il 9 aprile con due esperti di enogastronomia e uno chef famoso

Mentre diminuisce l’acquisto delle famiglie nei negozi alimentari tradizionali e cresce la corsa al discount, l’acquisto diretto dei prodotti dell’agricoltura locale nelle botteghe, nei mercati e nelle fattorie è invece in controtendenza. In Emilia Romagna è cresciuta la rete di vendita diretta di Campagna Amica, che conta oggi 756 fattorie, 143 mercati e 30 botteghe. Quest’ultime sono cresciute ad un ritmo superiore di 1 al mese e in meno di due anni (da novembre 2011 ad oggi), sono già 30, cui si aggiunge ora la bottega di Parma e sabato 12 aprile prossimo un’altra a Rimini.
L’inaugurazione della bottega di Parma sarà il 9 aprile, alle 18,30 in via Bixio 41. “La Cantina della carne" sarà gestita dall’azienda agricola An.fo.ra che ha raccolto l’appello dell’amministrazione comunale per evitare lo spopolamento commerciale di una delle zone più antiche della città. Secondo elaborazioni di Coldiretti su dati Movimprese delle Camere di Commercio, nel 2013 a Parma e provincia hanno chiuso i battenti 364 esercizi.
La salvaguardia di produzioni del territorio, ma anche la vitalità della città passa anche attraverso il mantenimento di attività commerciali di vicinato che possono garantire un rifornimento costante ai cittadini e un presidio delle aree urbane, assicurando anche una rete di relazioni nel proprio quartiere, senza obbligare i consumatori ad andare alla ricerca dei grandi punti vendita al di fuori delle aree tradizionali della città.
Le botteghe insieme con il resto della rete di Campagna Amica (vendita diretta in azienda, mercati, agriturismi), costituiscono un vantaggio sia per i produttori sia per i consumatori. I primi, che nella catena distributiva tradizionale ricavano solo 17 centesimi per ogni euro speso al consumo, nella vendita diretta possono aumentare la loro parte di reddito senza pesare sulle tasche dei consumatori. Questi ultimi, da parte loro, hanno l’opportunità di acquistare prodotti sicuramente italiani garantiti da un ente terzo, con il miglior rapporto qualità/prezzo.
Nella “Cantina della carne” sarà possibile trovare carni fresche prodotte in azienda, in particolare carni bovine della razza Piemontese, una delle razze bianche autoctone italiane insieme con Chianina, Romagnola e Marchigiana, e carni suine. Ci saranno anche i salumi tipici di Parma, e i prodotti essenziali per “accompagnare” le carni fresche, dal vino all’olio extravergine d’oliva.
All’inaugurazione interverranno i noti esperti di enogastronomia Andrea Griffagnini e Sandro Piovani e sarà possibile degustare un piatto tipico del posto, la “Rosa di Parma”, preparato ai fornelli di Andrea Nizzi, chef del ristorante 12 Monaci di Fontevivo.

TAGS
bottega; carne; parma; kmzero; cantina;