Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Ad Ancona apre la Bottega anti-crisi

17.04.13

La titolare, Barbara Pergolini, è una giovane con una storia tutta da raccontare. Dopo essere stata licenziata, si è ingegnata per trovare un altro lavoro e, alla fine, ha deciso di provare a trasformare in una vera e propria attività il suo hobby di girare per le campagne alla ricerca di prodotti di qualità

Visite nelle aziende agricole alla scoperta dei cibi che si portano in tavola, corsi di cucina con ingredienti made in Italy e campagne di sensibilizzazione sulla stagionalità e la prevenzione attraverso la sana alimentazione. Sono alcune delle iniziative che promuove la Bottega Italiana di Ancona, una vera e propria “casa” dei prodotti agricoli che è stata inaugurata giovedì 11 aprile, ad Ancona. La promotrice dell’iniziativa, Barbara Pergolini, è una giovane anconetana con una storia tutta da raccontare. Dopo essere stata licenziata, la ragazza si è ingegnata per trovare un altro lavoro e, alla fine, ha deciso di provare a trasformare in una vera e propria attività il suo hobby di girare per le campagne alla ricerca di prodotti di qualità. Un’opportunità resa possibile dal progetto Bottega Italiana – promosso dalla Coldiretti nell’ambito della Filiera agricola italiana – che si è concretizzata con l’apertura dopo un intenso lavoro di preparazione e molti sacrifici (i mobili, ad esempio, sono stati costruiti in casa per abbattere le spese). Un evento tanto più significativo in un momento di profonda crisi segnata dalla chiusura di centinaia di attività. Nella Bottega, caratterizzata dallo slogan “Mangio ergo sum”, si possono trovare esclusivamente prodotti delle aziende agricole, con in più la possibilità di farseli cucinare sul posto. Il tutto accompagnato da una serie di iniziative a carattere gastronomico-culturale. “L’obiettivo – ha spiegato Barbara – è dare spazio ai produttori del nostro territorio recuperando l’abitudine di mangiare cose genuine e di qualità. È per questo che avvieremo un percorso di visite e degustazioni direttamente nelle aziende agricole”.

TAGS
bottega; ancona; kmzero; cucina;