Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Padova, una guida per orientarsi tra agriturismi e vendita diretta

05.04.13

"​La geografia del gusto” riporta le schede aggiornate di 66 aziende agrituristiche del territorio oltre alle informazioni sui farmer’s market. Ad oggi sono 90 le aziende agricole padovane del “Punto di Campagna Amica” che svolgono attività di vendita diretta, le cui informazioni sono riportate nel dettaglio nella guida insieme alle indicazioni sui 12 mercati di Campagna Amica frequentati ogni settimana da migliaia di persone

La rete degli Agriturismi padovani e dei punti di vendita diretta ha un nuovo ed agile strumento di promozione, una pubblicazione che aggiorna e promuove la “geografia del gusto” nella nostra provincia. La guida, un’iniziativa della Camera di Commercio di Padova in collaborazione con Coldiretti Padova, riporta le schede aggiornate di 66 aziende agrituristiche del territorio oltre alle informazioni sulla vendita diretta, un fenomeno che negli ultimi anni ha conosciuto un lusinghiero successo grazie alla rete di Campagna Amica – Coldiretti. Ad oggi sono 90 le aziende agricole padovane del “Punto di Campagna Amica” che svolgono attività di vendita diretta, le cui informazioni sono riportate nel dettaglio nella guida insieme alle indicazioni sui 12 mercati di Campagna Amica frequentati ogni settimana da migliaia di padovani. Infine la novità di queste settimane, l’apertura a Saonara, alle porte della città, della prima “Bottega di Campagna Amica”, gestita da un’impresa agricola zootecnica che mette in vendita anche i prodotti freschi e di stagione delle aziende del territorio.
La guida si pone dunque come un’utile “bussola” per orientarsi nella “geografia del gusto” padovana, a partire dall’offerta degli agriturismi, presenti in tutto il territorio provinciale. Dalla possibilità di degustare i prodotti locali all’ospitalità, dalle iniziative di fattoria didattica al turismo culturale – ambientale, dallo sport al viaggio nelle tradizioni: ogni agriturismo si distingue per l’attività aziendale e il legame con il territorio. Oltre alle brevi descrizioni per ogni azienda agrituristica, ad alcune foto e ai simboli che concentrano graficamente caratteristiche e peculiarità, compare anche un’altra utile informazione. Si tratta di una serie di faccine sorridenti che vogliono fornire, a colpo d’occhio, una valutazione sull’accessibilità delle strutture anche alle persone diversamente abili che, alla pari, possono apprezzarne l’ospitalità. Un segno di attenzione introdotto da alcuni anni e apprezzato dalla clientela. Le informazioni riportate nella guida sono disponibili anche sui siti internet www.campagnamica.it e www.terranostra.it.
“La missione quotidiana dei nostri agriturismi, ma anche delle numerose aziende impegnate nella vendita diretta – spiega Federico Miotto, Presidente di Coldiretti Padova – è far conoscere la “Campagna Amica” delle famiglie, del turista e del cittadino consumatore, di ogni età e provenienza. L’agriturismo, sempre più spesso, è il terminale privilegiato fra il mondo agricolo e la società civile. Oggi più che mai agriturismo è sinonimo di un rapporto diretto con l’ambiente e la natura, un luogo in cui ritrovare i ritmi e i sapori più genuini della nostra terra. In questi anni abbiamo visto nascere e crescere decine di attività agrituristiche nel territorio padovano: gli imprenditori agricoli hanno saputo esprimere ed esaltare al meglio le potenzialità di un luogo, di una particolare attività, della tradizione enogastronomica. Sono i risultati tangibili della “multifunzionalità” della nostra agricoltura, grazie l’impegno quotidiano di imprenditori che non temono a “mettere la faccia” sul frutto del loro lavoro e hanno fatto del rapporto con i cittadini consumatori un punto d’onore. Rivolgo un sentito ringraziamento alla Camera di Commercio che ha appoggiato e sostenuto questa iniziativa”.
“In agriturismo – aggiunge Giuliano Ravazzolo, Presidente dell’associazione agrituristica Terranostra Padova – l’agricoltura incontra le famiglie, insegna ai bambini l’origine e la stagionalità dei prodotti,presenta una cucina concreta e genuina, porta in tavola i gusti del territorio, regala momenti di relax e convivialità. Un impegno e un patto non scritto che si rinnovano di giorno in giorno, una disponibilità all’incontro e al confronto diretto, in uno scambio che si conferma sempre intenso e proficuo. Chi fa agriturismo, investendo risorse notevoli sia in termini economici che umani, è profondamente convinto che il proprio lavoro unito alle ricchezze e peculiarità del territorio permetterà di dare una risposta alla domanda di contatto con la natura e le genuinità del nostro territorio che ci arriva dalla società civile”.
Da un’indagine di Terranostra-Coldiretti emerge che due persone su tre scelgono la giornata o la vacanza in agriturismo per il desiderio di tranquillità ed il piacere della genuinità, uniti alla buona cucina, al buon vino, e ai prodotti genuini dell’agricoltura locale. Altra aspettativa di grande rilievo riguarda i rapporti umani: cordialità e accoglienza da parte del coltivatore e della sua famiglia, ma anche l’instaurarsi di un’atmosfera familiare e conviviale con gli altri ospiti. Non mancano le aspettative circa la visibilità dell’attività agricola aziendale e il rapporto con la natura e l’ambiente.

TAGS
Agriturismo; mercato; guida; padova;