Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Scopri dove trovare le nostre eccellenze
Notizie

Torino: agrihamburgher nella rete

12.03.13

​Coldiretti Torino ha accreditato al circuito della Filiera agricola tutta italiana le agri hamburgherie M**Bun con il logo “Campagna Amica nel piatto”.

Le agri hamburgherie M**Bun entrano nella rete dei ristoranti di Campagna Amica. Coldiretti Torino ha accreditato al circuito della Filiera agricola tutta italiana le agri hamburgherie M**Bun con il logo “Campagna Amica nel piatto”. “Mangiare e bere agricolo e italiano oggi è possibile – spiega Paolo Marengo, responsabile area organizzazione di Coldiretti Torino –  grazie alla rete dei ristoranti “Campagna Amica nel Piatto” che riunisce gli esercenti che propongono cibi preparati con prodotti agricoli italiani. Obiettivo della rete realizzare un circuito nazionale di ristoratori in grado di garantire con certezza e a un costo sostenibile, la provenienza delle materie prime che vengono cucinate. L’intento è quello di dar vita ad un circuito riconoscibile di ristoratori aderenti a Campagna Amica, che si approvvigionano direttamente da produttori agricoli in grado di assicurare forniture di origine certa e con forte legame territoriale. In provincia, Coldiretti Torino ha voluto riconoscere il primo marchio "Campagna Amica nel piatto" a Graziano Scaglia, imprenditore agricolo di Rivoli, socio fondatore dell’agri hamburgheria M**Bun, circuito che conta tre locali, uno a Rivoli, in corso Susa 22  e due in Torino, in via Rattazzi 4 e in corso Siccardi 8”.
Il ristorante che espone il logo ‘Campagna Amica nel Piatto’ – aggiunge Diego Furia, direttore di Coldiretti Torino – comunica ai clienti che in quel luogo è possibile trovare almeno un piatto preparato con i prodotti agricoli italiani della Rete Campagna Amica. Ciò significa che quel ristorante si impegna a promuovere stili alimentari più sostenibili, più responsabili e più convenienti per l’ambiente, per i consumatori e per i produttori agricoli. Locali che, a tutti gli effetti, rientrano così nel progetto nazionale Coldiretti per una filiera agricola tutta italiana”.
Graziano Scaglia, ricevendo l’accredito al circuito, durante la recente assemblea dei Giovani di Coldiretti Giovani Impresa, Torino, ha dichiarato: “Ho aperto la prima macelleria vent’anni fa, per macellare direttamente i capi di bovini, suini, polli e conigli che producevamo in cascina. L’ottica della nostra impresa negli anni non è mai cambiata: abbiamo sempre puntato sulla qualità. Con l’obiettivo di soddisfare le richieste dei consumatori che, oltre alla carne fresca, ci chiedevano di poter consumare carne già cotta, ci è venuta l’idea di aprire a Rivoli la prima agri hamburgheria. La filosofia aziendale è sempre la stessa: noi abbiamo sempre perseguito un modo di coltivare e di allevare rispettoso della natura e degli animali. Questa è anche l’idea che abbiamo seguito per l’agri hamburgheria: prodotti sani e gustosi; ingredienti del territorio, a filiera corta; materiali riciclabili o completamente biodegradabili per piatti e posate; rispetto per le persone e per l’ambiente; rispetto dei ritmi dei clienti. In inglese, infatti, slow-fast significa anche “il giusto tempo”: lo slow fast food M** Bun lascia decidere ai clienti quanto veloce debba essere il pasto.
 
TAGS
carne; campagna amica nel piatto; hamburgher;